Calciomercato, Squinzi gela la Juve: Zaza non lo cediamo, ora serve al Sassuolo

Milano, 27 gen. (LaPresse) - "Zaza non lo cediamo, e' un giocatore del Sassuolo. Ci serve, ne abbiamo bisogno anche perche' le cose si stanno leggermente complicando anche per noi". Giorgio Squinzi blinda Simone Zaza. Il presidente del Sassuolo, parlando a margine del del 'Quattroruote day' ha ribadito l'intenzione della compagine neroverde di non voler cedere l'attaccante alla Juventus in questa sessione invernale di mercato.

I bianconeri da giorni sono in pressing per portare a Torino il giocatore e rinforzare così la rosa a disposizione di Allegri per la decisiva seconda parte di stagione. D'altronde domenica lo stesso dg Beppe Marotta non si era nascosto, ammettendo comunque la difficoltà dell'operazione: "E' un ottimo giovane, non a caso fa parte della Nazionale, però è di proprietà del Sassuolo e quindi è un desiderio che noi abbiamo".

La sconfitta del Sassuolo a Parma ha complicato i piani della Juventus, pronta ad intavolare una trattativa forte del diritto di prelazione per l'acquisto del giocatore a 15 milioni di euro. Tutto balla intorno anche al futuro di Sebastian Giovinco, l'eventuale rescissione dell'attaccante e il suo approdo in anticipo a Toronto libererebbe lo spazio per Zaza nell'attacco bianconero. Nell'operazione con la compagine emiliana, la Juve potrebbe inserire il giovane Coman e il più esperto Pepe.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata