Calcio, Wenger: Destro? Non sono qui per mercato, ma per festa di sport

Roma, 1 set. (LaPresse) - "Non sono a Roma per una viaggio di mercato poi fino all'ultimo le cose possono accadere ma al momento no". Così il tecnico dell'Arsenal, Arsene Wenger, risponde a chi gli chiede se fosse a Roma per trattare l'attaccante giallorosso Mattia Destro oltre che per la Partita Interreligiosa per la Pace'. "Il mio ultimo desiderio di mercato? Prendere un giocatore prima di mezzanotte", aggiunge però sorridendo il francese. Wenger parla poi dell'udienza con il Santo Padre: "Un uomo dal grande carisma, mi colpisce la passione che trasmette - dice - Siamo qui perché ci sia la pace nel mondo e il calcio rappresenta buoni valori. Una grande opportunità per dimostrarlo stanotte sarà una festa".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata