Calcio, via delege a Lotito. Malagò: Complimenti a Tavecchio per senso istituzioni

Roma, 18 feb. (LaPresse) - "Voglio e devo fare i complimenti a Carlo Tavecchio. Ha saputo gestire con capacità e senso delle istituzioni una situazione che poteva ritorcersi contro la Federcalcio e la sua stessa persona. Tavecchio è stato bravo, non solo nell'illustrare al Sottosegretario Delrio la strategia per dare nuova linfa al processo riformatore ma anche nel raccontare a Delrio e a me come intendeva affrontare con Claudio Lotito la questione della delega sulle riforme". Lo ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malagò, in una nota dopo l'incontro di ieri con i vertici della Figc e con il ministro Graziano Delrio.

"Sarà Tavecchio ora a presentare al prossimo Consiglio Federale la proposta di guidare personalmente il mondo del calcio verso un cambiamento auspicato da tutti, a cominciare dal Coni", ha aggiunto il numero 1 dello sport italiano.

Sulla delega tolta a Lotito dalla Figc, è intervenuto anche Damiano Tommasi che a Radio Sportiva ha dichiarato: "La delega la potrà togliere solo il consiglio federale e quindi aspetteremo per vedere se ci sarà questa decisione o meno e che risvolti avrà, anche perchè la delega aveva dato poteri a Lotito che prevedevano anche la sua presenza fissa in federazione. Tutti si concentrano sulla telefonata, ma in conferenza stampa lui ha confermato tutto quello che ha detto nella telefonata, quindi la sostanza è la stessa".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata