Calcio Udinese, Heurtaux: 2015 mio peggior anno da giocatore
Thomas Heurtaux, difensore dell'Udinese, traccia il bilancio dell'anno che sta per concludersi

"Il mio peggior anno da calciatore. Ho giocato appena tredici partite, davvero poche. Con il 2016 spero di mettere definitivamente alle spalle il periodo difficile e pesante che ho attraversato nel 2015". Thomas Heurtaux, difensore dell'Udinese, traccia così il bilancio dell'anno che sta per concludersi. "Sono fiducioso perché penso che da ogni cosa negativa può venir fuori qualcosa di bello, spero che il 2016 per me sia così", ha spiegato il francese ai microfoni di UdineseTv. "Sono molto contento perché finalmente dopo un lungo periodo di lavoro a parte sono tornato con il gruppo. Adesso sto bene - ha assicurato - ho lavorato molto anche durante la pausa natalizia. Per fortuna il Natale mi ha portato in regalo la possibilità di tornare ad allenarmi con la squadra". Il successo in casa del Torino "dà fiducia" e "ora dobbiamo continuare su questa strada che è la strada giusta. I risultati del lavoro si vedono sul campo", ha aggiunto Heurtaux.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata