Calcio, Spagna: Niente frode fiscale per Messi, chiesti 18 mesi al padre

Barcellona (Spagna), 6 ott. (LaPresse) - La procura di Barcellona ha deciso di non incriminare la stella blaugrana Lionel Messi per l'accusa di frode fiscale dei propri diritti d'immagine per un totale di 4 milioni di euro tra il 2007 ed il 2008. Per quanto riguarda il padre di Leo, Jorge Horacio, sono stati chiesti 18 mesi di carcere. Messi è stato scagionato in quanto non sarebbe stato a conoscenza dei fatti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata