Calcio, Sarri: A Napoli mi danno del traditore? Sempre rispettato tutti

Torino, 20 giu. (LaPresse) - "A Napoli mi stanno accusando di essere un traditore e se ho sentito qualche giocatore? Ho qualche messaggio che metterebbe tutto in discussione...". Lo ha detto Maurizio Sarri nella conferenza stampa di presentazione come nuovo allenatore della Juventus. "Il giocatore fa delle dichiarazioni per convivere in un ambiente, poi i messaggi personali sono altri e con altri toni", ha spiegato. "Ho fatto un percorso al Napoli da cui sono uscito per scelta della società. Nella vita penso di aver rispettato tutti perché per chi ho lavorato ho dato il 110% e lo farò anche per questi colori. Può essere poco ma di più non posso fare", ha aggiunto il neo mister bianconero.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata