Qual. Euro 2020: Liechtenstein-Italia 0-5, nona vittoria di fila per gli azzurri
Qual. Euro 2020: Liechtenstein-Italia 0-5, nona vittoria di fila per gli azzurri

Il ct Mancini entra nella storia eguagliando un record vecchio 80 anni. Il commissario tecnico di quell'Italia era il leggendario Vittorio Pozzo

 L'Italia di Mancini non si ferma più. Dopo il successo e la qualificazione matematica a Euro 2020 ottenuta contro la Grecia, gli Azzurri passano anche in casa del Liechtenstein e proseguono nel loro immacolato cammino nel Girone J (24 punti, 24 gol segnati). Il 5-0 di Vaduz porta la firma di Bernardeschi, Belotti due volte, Romagnoli ed El Shaarawy. Il ct Mancini entra nella storia eguagliando un record vecchio 80 anni, ovvero 9 vittorie consecutive (1 amichevole e 8 gare di qualificazione). Un’impresa riuscita in precedenza soltanto al leggendario Vittorio Pozzo, dal 15 maggio 1938 e al 26 marzo 1939. Da segnalare nel finale l'esordio del millennial Sandro Tonali.

"All'inizio abbiamo fatto fatica per non aver trovato il secondo gol, cambiando tanto ci poteva anche stare. Ho avuto risposte positive, altre che possono migliorare. Ma questo è dovuto proprio al fatto che chi c'era oggi ha giocato poco insieme", ha detto Mancini ai microfoni di RaiSport dopo la vittoria. Sul record delle nove vittorie di fila eguagliato, Mancini ricorda: "Pozzo ha i due Mondiali che sono più importanti delle partite vinte, mi accontenterei dell'Europeo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata