Calcio, Platini su fatti Belgrado: E se drone avesse avuto una bomba?

Parigi (Francia), 15 ott. (LaPresse) - "Immaginate se ci fosse stata una bomba al posto di una bandiera sotto il drone". Michel Platini, presidente della Uefa, commenta così in merito ai fatti di Serbia-Albania, partita valida per le qualificazioni agli Europei e sospesa, per scontri, prima dell'intervallo. Intervistato da Tf1, il francese ha confermato l'apertura di un'inchiesta disciplinare da parte della Uefa sui fatti di Belgrado: "Attendiamo la relazione dell'arbitro e del delegato alla sicurezza che abbiamo mandato", ha detto Platini definendo gli incidenti "vergognosi, non solo pericolosi, specialmente in paesi dove c'è molta tensione politica".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata