Calcio, Pallotta: Accordo su diritti tv non è merito di Lotito

Roma, 13 feb. (LaPresse) - "È curioso come nello stesso momento in cui la Premier League annuncia un incremento sostanziale dei diritti tv, un individuo stia provando a prendersi i meriti del recente accordo sui diritti televisivi italiani. In realtà certi passi avanti sono stati fatti grazie un club come il nostro e ad altri che hanno spinto per una nuova visione". E' l'affondo di James Pallotta, presidente della Roma, contro il patron della Lazio Claudio Lotito, alla luce delle dichiarazioni odierne di quest'ultimo. "Siamo inoltre convinti che molti benefici non si siano realizzati nella Lega per colpa di questo stesso individuo", spiega in una nota il numero uno giallorosso che in conclusione si congratula con la Premier League "per l'accordo raggiunto: è sicuramente meritato. Il mercato globale conferma che questa opportunità esiste anche per noi in Italia. Per arrivarci, però, tutti i Club Italiani devono guardare al futuro e lavorare insieme con trasparenza per riportarci dove meritiamo di essere".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata