Calcio, morto Carmine Longo, ex ds di Cagliari e Bologna

Torino, 24 dic. (LaPresse) - Lutto nel mondo del calcio. E' morto questa notte all'età di 70 anni Carmine Longo, ex direttore sportivo di Cagliari e Bologna. Entrambe le società hanno voluto ricordare il dirigente. "Fu uno degli artefici, con la famiglia Orrù e Claudio Ranieri, della rinascita del Cagliari che portò la squadra dalla Serie C alla qualificazione in Coppa Uefa - ha sottolineato in una nota sul proprio sito ufficiale la società sarda - Tantissimi gli elementi sconosciuti portati in rossoblù e valorizzati: Ielpo, Bernardini, De Paola, Giovanelli, Provitali, Cappioli, Fonseca, giusto per citarne alcuni. Abilissimo in fase di mercato, ammise di aver commesso un solo errore: l'ingaggio di Massimo Giacomini, allenatore esonerato dopo sei partite e cinque sconfitte consecutive. Al suo posto chiamò Carletto Mazzone. Alla famiglia di Carmine Longo vanno le più sentite condoglianze da parte del Cagliari Calcio".

Anche il Bologna ha voluto ricordare Longo, responsabile dell'area tecnica nella stagione 2010/11, come uno "stimato professionista di grande cultura e profondo conoscitore del mondo del calcio, nel quale ha lavorato per lunghissimo tempo - si legge sul sito del club emiliano - Tutto il Bologna Football Club, proprietà, dirigenti, staff tecnico, giocatori, dipendenti e collaboratori, si stringe attorno alla famiglia e porge le più sentite condoglianze".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata