Calcio Milan, Gattuso: Non mi dimetto e non mollo, obiettivo Champions

Milano, 5 mag. (LaPresse) - "Io ho due anni di contratto, la parola dimissioni non fa parte del mio essere. Il mio obiettivo più grande è portare la squadra in Champions League, il resto non conta nulla". Con queste parole l'allenatore del Milan, Rino Gattuso, ha liquidato una domanda sul suo futuro. "Se sono dimesso? La mia storia la conoscete? Secondo voi, posso essere un uomo spento? Vai a vedere i nove gol che abbiamo preso. Secondo te, io sono dimesso e io mollo? Io ho sempre lottato e credo fortemente e il giorno in cui non ho voglia di lottare sto con i miei figli. Sono triste perché in questo momento stiamo facendo fatica. E' un momento di difficoltà ed è giusto che la prima persona che viene messa in croce, ma basta dire molle e dimesso perché dite delle sciocchezze e basta". "Leonardo e Maldini? Basta, veramente c'è un rapporto professionale e di stima. A livello di robe di calcio si può discutere ma a livello umano ci diciamo le cose in faccia. Il prossimo anno vado via? La società non mi ha mai detto nulla questo", ha sottolineato il tecnico rossonero.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata