Calcio, Lotito: Nostra aquila volerà alta anche nei cieli europei

Roma, 13 lug. (LaPresse) - "Il rammarico per non aver raggiunto l'Europa League lo scorso anno è stato grande, soprattutto perché la squadra anche nei momenti più difficili ha sempre dimostrato di essere all'altezza. Ma a volte le contingenze pesano più del dovuto e bisogna saper accettare delle battute d'arresto che, guardando ai miei dieci anni di presidenza, ad oggi appaiono del tutto occasionali". Lo dichiara in una nota il presidente della Lazio Claudio Lotito.

"La prossima stagione - prosegue il patron dei biancocelesti - tenteremo il nostro riscatto, e non dobbiamo aver paura di ambire a traguardi importanti". "I nuovi innesti - garantisce Lotito - ci permetteranno un salto di qualità consistente: per questo non dobbiamo precluderci alcunché, tanto meno l'ingresso ai vertici dei campionati europei. Uniti e compatti, col sostegno dei tifosi e della Curva Nord, possiamo farcela: la nostra aquila volerà alta anche nei cieli europei".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata