Calcio, Kakà: Tiferò sempre Milan, non giocherò più con la maglia 22

Milano, 30 giu. (LaPresse) - "Sono e sarò sempre un tifoso del Milan, spero di mandare presto a Galliani dei messaggi con scritto che i campioni d'Italia e d'Europa siamo noi". Così Ricardo Kakà saluta il Milan intervenendo sul canale tematico della società rossonera. "Qui lascio tanti amici- ha aggiunto il fuoriclasse brasiliano - Sono sicuro che il Milan ripartirà, sarà un anno importante per ripartire e si potrà togliere tante soddisfazioni. Con Inzaghi abbiamo sempre avuto un grande feeling, ci sentivamo spesso anche quando ero a Madrid. Siamo amici e gli faccio i miei auguri per la prossima stagione. Lui ama il Milan e quindi potrà fare una grande stagione".Il trequartista brasiliano, diretto all'Orlando City, ha tracciato un bilancio della sua stagione in rossonero. "E' stato un anno difficile per tutti, ma per me tornare al Milan e raggiungere le 300 partite con questa maglia e superare i 100 gol è stato bellissimo. La mia scelta non è legata al fatto che il Milan non gioca la Champions League, è un altro tipo di progetto - ha evidenziato Kakà, che prima di iniziare la sua avventura in Mls giocherà in prestito al San Paolo - Non indosserò più la maglia numero 22, volevo lasciare questo segno anche ai tifosi del Milan. In Brasile credo che indosserò il numero 8 e poi in America il 10. Mi sono preso questi giorni di vacanza per pensare, ho sempre dichiarato di voler giocare un giorno in America e ora ho raggiunto l'accordo per giocare lì. Ora andrò in prestito al San Paolo e poi inizierò la mia avventura in America".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata