Calcio in tv, serie A su Sky e Mediaset fino al 2015

Milano, 22 set. (LaPresse) - La Lega Nazionale Professionisti Serie A ha appena diffuso un comunicato in cui dichiara di aver assegnato a Sky Italia i diritti audiovisivi delle stagioni calcistiche di serie A, 2012/2013, 2013/2014 e 2014/2015, per la piattaforma satellitare, denominata Pacchetto 1. A Rti (Reti televisive italiane), ovvero Mediaset, sono stati assegnati, invece, i diritti audiovisivi per la piattaforma digitale, denominata Pacchetto 3, per le stesse 3 stagioni sportive. Inoltre, sempre nel comunicato, la Lega serie A precisa che le valutazioni sono state effettuate sulle offerte ricevute entro le 12.00 del 16 settembre 2011, come specificato nell'invito pubblicato il 6 settembre 2011.

"L'assemblea ha formalizzato i contratti con Sky e Rti, in base al fatto che per questi due pacchetti sono arrivate, come prevedeva l'invito, due offerte vincolanti, al di sopra della soglia minima richiesta". Spiega così Maurizio Beretta, presidente della Lega serie A, la decisione di assegnare a Mediaset e Sky i diritti audiovisivi per il prossimo triennio. "E' - continua Beretta - un risultato molto significativo, perchè per quanto riguarda la vendita dei diritti domestici, la Lega serie A è la lega europea che incassa di più e, dal punto di vista complessivo del valore totale dei diritti, siamo secondi solo alla Premier inglese che è molto più forte sul mercato mondiale e sui mercati internazionale".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata