Calcio, Guarin: Ora rendo al meglio, felice di essere rimasto all'Inter

Milano, 25 feb. (LaPresse) - "Le cose stanno andando bene per me, la squadra mi fa rendere al meglio". Fredy Guarin, centrocampista dell'Inter, commenta il positivo momento che sta vivendo con la maglia nerazzurra alla vigilia del ritorno dei sedicesimi di Europa League contro il Celtic a San Siro. "Nel mio caso voglio sempre fare di tutto per crescere e sempre penso a cosa fare per migliorare", spiega in conferenza stampa il colombiano. "Il lavoro è la mia garanzia. Questo periodo me l'ha confermato. Sono sicuro che andando avanti così riuscirò ancora a crescere". Sul ruolo da svolgere in campo: "È sicuramente quello il ruolo in cui la squadra mi fa rendere al meglio e grazie a loro, ai miei compagni, posso crescere ancora", chiarisce Guarin. "Sono state tante cose in tre anni - aggiunge - a non aiutarmi a esprimermi al meglio. Ma sono cose passate e negative. Non le voglio pensare, preferisco concentrarmi sul momento attuale, mio e della squadra, sul percorso che ci attende nelle prossime settimane dove dobbiamo costruire il nostro futuro". "Ovviamente - continua il colombiano - la fiducia dello staff tecnico è stata molto importante, per me e per i miei compagni. C'è la garanzia che se sbagli ti aiuta a migliorare, non solo con me ma anche con i miei compagni". In più di un'occasione Guarin era stato indicato sul piede di partenza ed in particolare si era parlato molto del suo mancato passaggio alla Juve: "Sono contento di essere rimasto all'Inter, fu una decisione non facile ma alla fine le cose sono andate bene", assicura. "È passata tanta acqua sotto i ponti ma le cose sono andate bene. Se terrei Icardi per l'anno prossimo? Certo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata