Calcio, Gerrard dice addio a nazionale Inghilterra: E' un giorno triste

Londra (Regno Unito), 21 lug. (LaPresse) - Steven Gerrard ha annunciato il suo addio alla nazionale dell'Inghilterra. Il 34enne centrocampista del Liverpool lo ha fatto con un lungo comunicato sul sito della Football Association. "E' un giorno triste per me sapere che non indosserò più la maglia dell'Inghilterra. E' stata una delle decisioni più difficili della mia carriera", ha detto Gerrard. "Tuttavia, sono pronto a proseguire il mio rapporto con la Fa e dare il mio contributo", ha aggiunto. In 14 anni di nazionale, Gerrard ha collezionato 114 presenze con 21 gol. Il centrocampista ha quindi concluso dicendo che il ritiro dalla nazionale lo aiuterà a "giocare ancora ai massimi livelli e a dare tutto per il Liverpool".

Gerrard ha giocato tre Mondiali e tre Campionati Europei con l'Inghilterra senza purtroppo riuscire ad alzare alcun trofeo, ma resta uno dei giocatori più importanti della storia del calcio inglese. "Vorrei ringraziare tutti coloro che hanno vissuto con me parte della mia carriera internazionale, dagli allenatori dell'Inghilterra a tutti i giocatori con cui ho avuto la fortuna di giocare", ha detto ancora Gerrard.

"In particolare, vorrei ringraziare i sostenitori che sono stati sorprendenti anche in Brasile quando hanno sostenuto la squadra nonostante i risultati deludenti", ha aggiunto. Gerrard ha quindi ringraziato l'attuale ct Roy Hodgson "in primo luogo per avermi dato la fascia di capitano e rendendomi l'uomo più fiero in Inghilterra. Ha permesso di realizzare il mio sogno di bambino". E proprio Hodgson ha salutato Gerrard: "Mentre sono deluso per la sua decisione, posso capire la situazione di Steven e non ho nulla da rimproverargli per l'incredibile servizio che ha reso al suo paese".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata