Calcio femminile a 5, Procura Figc apre fascicolo su caso Locri

Roma, 29 dic. (LaPresse) - Il procuratore federale della Figc ha aperto un fascicolo sul caso della squadra femminile di calcio a 5 di Locri intenzionata a ritirarsi dal campionato dopo aver subito alcune minacce. Lo si apprende in ambienti federali.

ARMENI: IL 10 IN CAMPO. "Non ho ancora preso una decisione, ma una cosa la posso dire: le ragazze il 10 gennaio saranno in campo contro la Lazio". Lo spiega in un'intervista a 'Repubblica' il presidente dello Sporting Locri, Ferdinando Armeni aprendo ad un possibile ripensamento sul ritiro della squadra dal campionato di Serie A di calcio a 5 femminile dopo essere stato vittima di numerose intimidazioni. "Penso che sia giusto così. Che sia giusto giocare - aggiunge - Naturalmente devo confrontarmi con gli altri soci e con le istituzioni, bisogna che vi siano tutte le condizioni, ma mi piacerebbe vedere in campo le ragazze. Se lo meritano e lo merita la città".

Il numero uno della società calabrese comunque non scioglie le riserve sul futuro: "Per quanto mi riguarda non ho preso ancora una decisione e restano in piedi tutte le mie perplessità - argomenta - in questo momento non riesco a pensare a nulla, non ho la giusta serenità, troppe cose sono accadute e troppo in fretta. Io resto dell'idea di lasciare, di cedere il testimone a chiunque abbia voglia di impegnarsi per il futuro dello Sporting e di Locri. Ma non ho deciso nulla, devo riflettere", conclude Armeni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata