Calcio, Donadoni: Milan non ci ha surclassato, troppe ingenuità nostre

Parma, 14 set. (LaPresse) - "Partita da dimenticare o da rivedere per analizzare gli errori? Non va dimenticato nulla, il Milan non ci ha surclassato, questa partita ci deve dare maggior orgoglio". Roberto Donadoni, allenatore del Parma, commenta così la rocambolesca sconfitta (4-5) al 'Tardini' contro il Milan. "Non la cancello, non è stata una partita interpretata male, anche se ci sono state delle letture individuali, e forse anche dell'arbitro, sbagliate", spiega il tecnico ai microfoni di Sky Sport. "Mi piacerebbe commentare anche certi episodi che vanno a cambiare l'andamento della partita". Sulla strepitosa gara del rossonero Menez, autore di una doppietta, Donadoni commenta: "Come si poteva fermare? Gli spazi si erano aperti ed era più facile. Se sei sotto, qualcosa in più devi concedere. Però - sottolinea - al di là di tutto, siamo stati ingenui in 2-3 circostanze, regalando gol con troppa facilità. Poi, le qualità di Menez le conosciamo tutti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata