Calcio,Di Natale: Per Udinese il momento peggiore, ora zitti e lavorare

Cesena, 1 mar. (LaPresse) - "E' forse il momento peggiore della stagione". Antonio Di Natale, attaccante e capitano dell'Udinese, non usa giri di parole nel commentare la sconfitta in casa del Cesena. "Sono momenti così. Dispiace per come è andata la partita; dispiace a tutti e ora bisogna stare zitti, lavorare e ritrovare risultati", spiega il giocatore ai microfoni di Udinese Channel. "E' stata una partita strana, condizionata anche dall'erba sintetica, ma il risultato alla fine è stato giusto. Ci manca la vittoria - continua - è tanto tempo che non vinciamo e comincia a pesare, ma se ne può uscire fuori solo con il lavoro, per non far subentrare la paura. I ragazzi sono stati bravi a crederci fino alla fine, ringraziamo i tifosi per averci sospinto fino alla fine". "Dobbiamo tirarcene fuori, perché nella prossima gara - aggiunge Di Natale - arriverà a Udine un avversario ostico come il Torino e non sarà facile, ma vogliamo tornare a vincere, soprattutto in casa".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata