Calcio, Di Francesco: Sassuolo deve cavalcare onda di entusiasmo

Sassuolo (Modena), 13 set. (LaPresse) - "Bisogna cavalcare quest'onda di entusiasmo, fa anche piacere, l'obiettivo nostro e della società è quello di lanciare giovani calciatori e poterli dare anche alla nazionale. Noi siamo italiani e io personalmente ci tengo in maniera particolare". Così il tecnico del Sassuolo Eusebio Di Francesco ai microfoni di Sassuolo Channel alla vigilia dell'impegno in campionato contro l'Inter ha parlato della ventata di entusiasmo che ha accompagnato la squadra al ritorno di Simone Zaza dalla nazionale. "Ora però dovremo guardare con grande attenzione alla gara che andremo ad affrontare domani - ha aggiunto l'ex allenatore del Lecce - E' sempre un piacere andare a giocare a San Siro, sia da calciatore che da allenatore. Può incutere anche timore, ci giocano squadre che hanno un valore importante".

Di Francesco ha ancora diversi dubbi di formazione. "Sono rientrati tutti, anche Taider, sto valutando la formazione, devo dire la verità non ho ancora deciso ma forse qualcosa cambierò", ha evidenziato l'allenatore dei neroverdi, che in chiusura è tornato sulla sfida dell'anno scorso, quando i nerazzurri si imposero 7-0. "E' difficlie da dimenticare, penso sia stata una grande lezione che ci è servita tantissimo - ha rivelato Di Francesco - E' stata una di quelle pacche educative che ci hanno poi permesso di puntellare, rimediare e rimanere anche in Serie A. Non ce ne dobbiamo mai scordare, questo è sicuro".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata