Calcio, De Laurentiis: Forze politiche responsabili morte Ciro Esposito

Napoli, 24 apr. (LaPresse) - Le forze politiche "hanno sbagliato, sono le responsabili dell'omicidio di questo ragazzo". Parole dure quelle di Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, tornando sui fatti che hanno portato alla morte di Ciro Esposito, coinvolto negli scontri prima della finale di Coppa Italia tra i partenopei e la Fiorentina a Roma. "E' passato un anno e non hanno preso misure", ha proseguito il patron, intervenuto alla presentazione del libro 'Ciro vive', scritto dalla madre di Ciro Antonella Leardi, tenutasi nell'Antisala dei Baroni del Maschio Angioino. "Il ministro dell'Interno parla di Daspo anziché del modello inglese e io rimango basito", ha aggiunto De Laurentiis. "Forse questi politici vogliono i voti dei tifosi, hanno paura di applicare una vera regolamentazione".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata