Calcio, confermata squalifica Cellino al Leeds fino al 10 aprile

Londra (Regno Unito), 19 gen. (LaPresse/PA) - Massimo Cellino, proprietario del Leeds United, ha visto bocciato il ricorso contro la squalifica. Lo ha reso noto la Football League, la seconda lega professionistica inglese. Il Pcc, Comitato di Condotta Professionale, ha respinto il ricorso dopo aver stabilito la "condanna disonesta" dell'ex patron del Cagliari, vista la sua condanna per evasione fiscale in Italia. Cellino dovrà ora dimettersi dalla guida del club, non avere legami con Leeds ed impegnarsi a non avere alcuna influenza significativa sulla squadra fino al 10 aprile. La Football League garantisce "che fornirà tutta l'assistenza richiesta dal Leeds per aiutarlo a ridurre al minimo l'effetto della squalifica di Cellino".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata