Calcio, Benitez: Tante occasioni, è mancata concretezza sotto porta

Napoli, 14 set. (LaPresse) - "Difficile spiegare, abbiamo fatto tanti tiri, è mancato il gol. Tutto il resto lo abbiamo fatto". Rafa Benitez, allenatore del Napoli, commenta così la sconfitta casalinga contro il Chievo. "Negli ultimi 20 minuti la squadra andava di fretta, ed era più difficile", prosegue il tecnico spagnolo ai microfoni di Sky Sport. "Se avessimo finito il primo tempo sul 3-0, nessuno avrebbe potuto detto niente. Dovevamo essere più concreti davanti alla porta". Benitez elogia i tifosi partenopei, "sono stati fantastici, la squadra ha dato tutto fino alla fine. I tifosi sono stati con noi e ci hanno aiutato quando la situazione non era facile". "Se credo ancora nello scudetto? È la seconda giornata di campionato, la squadra deve reagire quando subiamo un gol, sapere che mancano 40 minuti e continuare a fare le stesse cose fatte nel primo tempo", prosegue Benitez nella sua analisi. "Il Napoli in difficoltà contro le 'piccole'? Il problema - sottolinea lo spagnolo - è se la squadra non crea. Se hai un rigore, 33 tiri, undici occasioni, il problema è fare gol e concretizzare".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata