Calcio a 5, Serie A: ok Pesaro e Acqua&Sapone. Prima sconfitta per Mantova
© Italservice Pesaro
Calcio a 5, Serie A: ok Pesaro e Acqua&Sapone. Prima sconfitta per Mantova

Gli abruzzesi e i campioni d'Italia vincono ancora e rimangono in testa al campionato. Assieme a loro non c'è più il Kaos, che perde in trasferta e abbandona la vetta. Dietro alle capolista il quartetto formato da Rieti, Avellino, Signor Prestito ed Eboli. In coda, colpo di Genova che stende Lido di Ostia e conquista la prima vittoria

Care, vecchie abitudini. Dopo quattro giornate, in vetta alla classifica di Serie A si ricompone la coppia Pesaro-Acqua&Sapone che aveva dominato la scorsa regular season. Entrambe vincenti, senza particolari problemi, le finaliste dei playoff scudetto di giugno: l'Italservice vince 6-0 contro la neopromossa l'Italian Coffee Petrarca e l'Unigross 4-1 contro l'ambiziosa Lynx Latina. La notizia di giornata, però, è che dalle due favorite per il titolo, ora a quota 10 punti, si stacca il Kaos Mantova. Dopo aver stupito tutti con due successi e un pareggio nelle loro prime tre partite in Serie A, i lombardi cadono a Rieti contro quella che, sulla carta, è la terza forza del campionato. Tuttavia neanche i laziali hanno vita facile contro Mantova e riescono ad averne ragione, per 5-3, solo nel finale.

Dietro alle due capolista, si forma un quartetto di squadre a nove punti: Rieti, Avellino, Eboli e Signor Prestito CMB. Detto del Real vincente contro Mantova, la sorpresa tra queste è la Sandro Abate, protagonista di un inizio di stagione con tre vittorie in quattro giornate e il successo per 3-0, venerdì, sul difficilissimo campo di Catania, che la dice molto lunga sulla qualità di questa formazione. Una tripletta del bomber Jader Fornari lancia la Feldi che, in casa, domina per 6-1 la Colormax Pescara, alla seconda sconfitta in campionato con cinque o più gol di scarto. Ne segna uno in più, rispetto ai campani, la Signor Prestito che supera per 7-1 il Real Arzignano, ancora fermo a un punto in campionato.

In fondo alla classifica arriva la prima, importante vittoria per la CDM Futsal Genova che a Roma batte 5-3 la Todis Lido di Ostia e abbandona l'ultima posizione, ora occupata da Aniene e Arzignano. La Cybertel manca ancora l'appuntamento con il primo successo, ma si sblocca pareggiando 7-7 a Dosson, con la Came.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata