Cagliari, Zeman: La rosa è valida, oggi Juve era troppo forte

Cagliari, 18 dic. (LaPresse) - "Ho scelto il 4-4-2 dopo le valutazioni sulla Juve. E' la migliore squadra d'Italia e dovevo prendere delle cautele". Così Zdenek Zeman commenta ai microfoni di Sky Sport la sconfitta del suo Cagliari contro la Juve nonostante il cambio di modulo. "Ho giocato con quattro difensori centrali per impedire il gioco alto della Juve e abbiamo preso gol su un cross basso. Abbiamo incassato due gol brutti", ha aggiunto il tecnico boemo.

Inevitabile iniziare a preoccuparsi per la classifica, ma Zeman non ci sta: "Non voglio che la squadra giochi per la salvezza. In questo momento siamo messi male, ma la squadra ha margini di miglioramento. Abbiamo disputato tante gare con squadre più forti alla pari o meglio. Oggi, invece, abbiamo affrontato una Juventus molto forte". Sulla possibilità di rinforzi a gennaio, il tecnico ha detto: "Per me questa rosa è valida". Ancora sul cambio di modulo, se era successo in passato: "Qualche volta si, è capitato con in passato".

Sui due gol incassati in apertura troppo facilmente, Zeman ha replicato: "O c'è la bravura dell'avversario o c'è un errore nostro. Sul primo gol siamo stati ingannati dalla finta dell'avversario". Sul terzo gol di Llorente è chiaro invece l'errore di Ceppitelli: "Più che di Ceppitelli credo l'errore sia del portiere". Infine a Zeman viene chiesto se quando vede giocare il Cagliari rivede il suo calcio: "Le ultime due le abbiamo giocate male, ma prima la squadra ha sempre giocato un calcio propositivo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata