Cagliari, negata scarcerazione a Cellino

Cagliari, 22 feb. (LaPresse) - Il presidente del Cagliari Massimo Cellini resta in carcere. Lo ha deciso il gip Giampaolo Casula, che ha rigettato l'istanza di scarcerazione presentata dagli avvocati difensori. Cellino è stato arrestato, lo scorso 14 febbraio, insieme al sindaco di Quartu Sant'Elena Mauro Contini e all'assessore ai Lavori Pubblici del comune Stefano Lilliu nell'ambito della vicenda legata alla realizzazione dell'impianto Is Arenas. I tre sono detenuti nel carcere di Buoncammino.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata