Bundesliga, Wolfsburg in lutto: 20enne Malanda muore in incidente stradale

Wolfsburg (Germania), 10 gen. (LaPresse) - Dramma nel calcio tedesco. E' morto a soli 20 anni il calciatore del Wolfsburg Junior Malanda. Secondo quanto riferisce il sito della Bild, il giovane giocatore belga intorno alle 15.30 si è schiantato con la sua auto sull'autostrada A2 nei pressi di Porta Westfalica. Malanda ha collezionato 10 presenze in questa stagione con il Wolfsburg. Secondo quanto riferito dalla polizia tedesca Malanda non era alla guida del Suv ma era seduto sul sedile posteriore.

La causa dell'incidente è l'eccessiva velocità sulla strada bagnata a causa della pioggia, l'auto è uscita di strada ed è andata a sbattere contro un albero. Sempre secondo la polizia - si legge sulla Bild - Malanda, sbalzato dal sedile, sarebbe morto sul colpo. Altri due passeggeri sono rimasti gravemente feriti e sono stati immediatamente portati in ospedale. Il veicolo è stato posto sotto sequestro per le indagini del caso.

Malanda era in prestito dalla compagine belga dello Zulte Waregem, in 17 presenze con il Wolfsburg in due anni aveva segnato due reti. Il giovane centrocampista stava raggiungendo il resto della squadra in procinto di recarsi in Sudafrica per il ritiro invernale visto lo stop della Bundesliga.

Sgomento nelle reazioni dei suoi compagni di squadra. "E' così strano sentire il tuo amico al mattino e poi sentire queste notizie. Ho perso troppo presto un grande amico", ha scritto il connazionale Kevin De Bruyne sul suo account Twitter. Anche l'ex attaccante della Juve Nicklas Bendtner ha commentato la tragedia sui social network: "Non solo eri un grande giocatore ma una grande persona. I miei pensieri e preghiere saranno sempre con te e la tua famiglia, fratello. Sarai sempre ricordato".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata