Bundesliga, Bayern Monaco campione di Germania con 6 turni di anticipo

Francoforte (Germania), 6 apr. (LaPresse) - Il Bayern Monaco espugna 1-0 il campo dell'Eintracht Francoforte nel match valido per la 28/a giornata di Bundesliga e si laurea campione di Germania. Decisiva la rete di Schweinsteiger al 7' della ripresa. Per la squadra di Heynckes, avversaria della Juventus nel ritorno dei quarti di Champions League, un titolo arrivato con ben sei turni di anticipo a testimonianza di un campionato dominato sin dall'inizio. I bavaresi salgono a 75 punti in classifica e sono ormai irraggiungibili per il Borussia Dortmund, pur vincitore (4-2) nella sfida odierna contro l'Augsburg. Per il Bayern si tratta del 23° titolo della sua storia. Mai nessuno aveva trionfato in Bundesliga con così largo anticipo.

"E' fantastico, sono contento soprattutto per i miei giocatori che hanno fatto un grandissimo lavoro per tutta la stagione". Così Jupp Heynckes, tecnico del Bayern Monaco, commenta la conquista del titolo in Bundesliga, ottenuto matematicamente grazie alla vittoria per 1-0 sul campo dell'Eintracht Francoforte. Un congedo trionfale, visto che dal prossimo anno lascerà il posto in panchina allo spagnolo Josep Guardiola. "La strada è stata lunga, ma credo che ce lo siamo meritati. Se si guardano le statistiche stagionali, si può capire che siamo chiaramente la squadra migliore", è il commento del difensore e capitano dei bavaresi Philipp Lahm. Quella di oggi per il Bayern, che avevano vinto l'ultimo campionato nella stagione 2009-2010, è stata la 24/a vittoria in campionato. Con sei giornate ancora da giocare, i neo campioni di Germania, attualmente a quota 75, possono battere il record di punti stabilito dal Borussia Dortmund capace di chiudere a 81.

Questi i risultati validi per la 28/a giornata di Bundesliga. Werder Brema-Schalke 0-2, Borussia Dortmund-Augsburg 4-2, Eintracht Francoforte-Bayern Monaco 0-1, Bayer Leverkusen-Wolfsburg 1-1, Borussia Moenchengladbach-Greuther Fuerth 1-0. Amburgo-Friburgo si gioca alle 18.30.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata