Bundesliga, Bayern Monaco campione con 7 turni d'anticipo. Guardiola centro al primo colpo

Berlino (Germania), 25 mar. (LaPresse) - Il Bayern Monaco di Pep Guardiola si è laureato campione di Germania con sette giornate di anticipo, record assoluto nella storia della Bundesliga. Nella 27/a giornata, i bavaresi hanno battuto in trasferta l'Hertha Berlino per 3-1 con le reti di Toni Kroos al 6' pt e Mario Gotze al 14' pt, Adrian Ramos su rigore al 21' st per i berlinesi, Frank Ribery al 34' st. Con 77 punti in classifica, frutto di 25 vittorie e 2 pareggi i ragazzi di Pep Guardiola sono ormai irragiungibili. Per il Bayern è il 24° titolo di Bundesliga.

Il Borussia Dortmund secondo in classifica non è andato oltre lo 0-0 nel derby della Ruhr contro lo Schalke 04 ed è scivolato a 25 punti di distacco dai bavaresi. Pep Guardiola ha fatto centro al suo primo campionato fuori dalla Spagna, il suo Bayern ha fatto anche meglio di quello di Yupp Heynckes che lo scorso anno si laureò campione con sei turni di anticipo. Per Ribery e compagni è arrivata oggi la 19/a vittoria consecutiva, la 10/a di fila in trasferta con un record di imbattibilità che è arrivato a quota 52 gare. Nelle altre due partite della serata, il Braunschweig ha battuto 3-1 il Mainz mentre il Wolfsburg ha sconfitto in trasferta per 3-1 il Werder Brema.

La classifica della Bundesliga: Bayern Munaco 77 punti; Borussia Dortmund 52; Schalke 51; Bayer Leverkusen e Wolfsburg 44; Borussia Moenchengladbach 42; Mainz 41; Augsburg 39; Hertha BSC Berlin 36; Hoffenheim 32; Hannover, Eintracht Francoforte e Werder Brema 29; Friburgo 25; Stoccarda 24; Amburgo e Norimberga 23; Eintracht Braunschweig 21.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata