Buffon: Io un pensionato? Mi spiace di aver compromesso partita

Torino, 3 apr. (LaPresse) - "Capita in questo tipo di attività di commettere errori. Mi spiace perché ho compromesso la partita, mi spiace per me, per la mia squadra, per la mia gente". Gianluigi Buffon recita il mea culpa in merito rievocando la sconfitta di ieri contro il Bayern Monaco. Franz Beckenbauer, presidente onorario del club tedesco, commentando i due goal incassati dal numero uno bianconero, ha detto che pareva un pensionato. "Non posso obiettare nulla a quanto detto dal quel vecchio saggio di Beckenbauer - risponde Buffon, ricevendo il 'Tapiro' di Striscia la Notizia dalla mani di Valerio Staffelli - se non ricordare un adagio ricorrente: 'Quando sei martello batti, quando sei incudine statti!'. Bisogna stare zitti e aspettare la prossima partita". Proprio per il commento di Beckenbauer, il portiere bianconero, oltre al 'Tapiro', ha ricevuto da Staffelli anche una coperta, una vestaglietta e un paio di babbucce.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata