Bucchi: Contro la Juve servirà un Pescara perfetto

Pescara, 5 apr. (LaPresse) - "La Juve attua un modulo molto offensivo, una squadra che porta sempre in area 5-6 giocatori, con gli inserimenti delle due mezzali. E' una squadra molto spregiudicata, fa benissimo le due fasi ed è molto compatta. Sarà difficile trovare spazi". Così l'allenatore del Pescara Cristian Bucchi nella conferenza stampa alla vigilia del match contro la Juventus. "Fanno dell'intensità la loro arma. Non mi piace però andare a Torino e metterci 10 in area di rigore aspettando che ti colpiscano. Bisogna fare una partita perfetta - ammette Bucchi - e sperare che loro non incappino in una bella giornata. È la Juve e non a caso da due anni è in testa al campionato meritatissimamente".

Bucchi è consapevole di quelle che saranno le difficoltà che il Pescara incontrerà allo Juventus Stadium: "Siamo ultimi in classifica, per fare risultato con la prima si devono incastrare tantissime cose. Quello che ho chiesto ai ragazzi è di giocare al massimo fino a quando ce la fanno. Meglio giocare 50 minuti al 100%, che 90 gestendo. Poi man mano valuteremo le condizioni di tutti". Infine Bucchi dà anche qualche indicazione sulla formazione: "Giocheremo con un 4-2-3-1, magari con un vertice alto del nostro triangolo composto da Quintero dietro Sforzini. In mezzo giocheranno Rizzo e Togni".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata