Bryant si dà alla finanza e lancia fondo da 100 milioni di dollari
L'ex giocatore dei Los Angeles Lakers è entrato in affari con l'imprenditore e investitore Jeff Stibel

L'ex stella NBA Kobe Bryant ha annunciato lunedì la creazione di un fondo di venture capital da 100 milioni dollari per investire in tecnologia, media e data. Il 37enne ex giocatore dei Los Angeles Lakers, cresciuto in Italia, è entrato in affari con l'imprenditore e investitore Jeff Stibel. L'azienda si chiamerà 'Bryant Stibel' riferisce il Wall Street Journal. Alcuni degli investimenti di Bryant includono il sito The Players Tribune, il designer di videogiochi Scopely, la compagnia di servizi legali LegalZoom, l'azienda di software per telemarketing RingDna e Juicero, società che produce succhi di frutta.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata