Bruxelles, Mertens: Non ci posso credere, vicino a famiglie vittime
Stop all'allenamento del Belgio, dopo gli attentati a rischio grande classiche di ciclismo

"Non ci posso credere! Voglio esprimere il mio sostegno alle famiglie e agli amici delle vittime". Così su Twitter Dries Mertens, attaccante del Napoli e della nazionale belga, commenta nel giorno degli attentati di Bruxelles. Il post è accompagnato dall'hashtag #tousensemble (tutti insieme) e dalla bandiera belga.  La nazionale del Belgio ha annullato l'allenamento odierno per la tragedia di Bruxelles. E' anche in dubbio l'amichevole del 29 marzo contro il Portogallo. Le due federazioni sono in contatto per stabilire quale decisione prendere. 
 

ALLARME CICLISMO. Gli attentati di Bruxelles hanno fatto scattare l'allarme per le grandi classiche del ciclismo. E' stato cancellato l'Attraverso le Fiandre, in programma domani, mentre è in dubbio la Gand-Wevelgen in calendario per il giorno di Pasqua. Il 3 aprile è poi in calendario il Giro delle Fiandre. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata