Brasile 2014, Suarez travolge il Cile. Paraguay ok, frena la Colombia

Montevideo (Uruguay), 12 nov. (LaPresse/AP) - L'Uruguay ha battuto per 4-0 il Cile in un incontro valido per il girone sudamericano di qualificazione ai Mondiali del 2014. Protagonista assoluto l'attaccante del Liverpool, Luis Suarez, autore di tutte e quattro le reti dei campioni di Sud America al 42', 45', 67' e 73'. L'Uruguay giocava senza l'attaccante dell'Inter, Diego Forlan, ancora infortunato. A far coppia con Suarez il bomber del Napoli, Edinson Cavani. Grazie alla vittoria di questa notte, la squadra di Oscar Washington Tabarez si porta a sette punti in tre partite, prima da sola nel girone.

Il Cile resta a tre punti tra le polemiche in patria per l'esclusione da parte del ct Claudio Borghi di cinque giocatori Gonzalo Jara, Arturo Vidal, Jean Beausejour, Carlos Carmona and Jorge Valdivia, per essersi presentati in ritardo in ritiro. Cileni privi anche dell'attaccante del Barcellona, Alexis Sanchez, ancora non al meglio della condizione.

amr

Il Paraguay ha superato invece l'Ecuador 2-1 ad Asuncion. Per la compagine di casa a segno nella ripresa Riveros al 47' e Veron al 57'. In classifica il Paraguay si porta a quattro punti in tre partite, l'Ecuador è fermo a quota 3. In campo nel Paraguay anche lo juventino Marcelo Estigarribia.

Colombia e Venezuela, invece, hanno pareggiato 1-1. Nel match di Barranquilla, colombiani in vantaggio con Guarin all'11'. Il pareggio venezuelano di Feltscher al 79'. In classifica entrambe le squadre hanno quattro punti, con il Venezuela che ha giocato tre partite mentre la Colombia due. Nelle file colombiane in campo anche il milanista Yepes e l'esterno dell'Udinese Armero. Assente il bomber Falcao, infortunatosi in allenamento.

La classifica del girone sudamericano di qualificazione ai Mondiali del 2014 dopo le partite disputate tra venerdì e sabato: Uruguay 7 punti; Argentina, Colombia, Paraguay e Venezuela 4; Ecuador, Perù e Cile 3; Bolivia 1.

Colombia, Ecuador e Perù una partita in meno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata