Braccio di ferro Ancelotti-PSG, il tecnico: Real Madrid è un'opportunità

Parigi (Francia), 19 mag. (LaPresse) - Carlo Ancelotti ha chiesto ufficialmente alla proprietà del Paris Saint Germain di poter lasciare il club per approdare al Real Madrid. Dopo l'emittente BeIN sport, di proprietà del presidente dei parigini Nasser al-Khelaifi, anche il direttore sportivo dei campioni di Francia Leonardo conferma l'intenzione del tecnico italiano. "Carlo ha chiesto di partire per Madrid, ma noi vogliamo che rimanga", ha spiegato il brasiliano a 'L'Equipe' in merito all'incontro avuto oggi tra l'allenatore e il proprietario del Psg. "Non ci sono state decisioni. Abbiamo ascoltato Carlo. Dobbiamo considerare tutto. La priorità - aggiunge Leonardo - è che resti con noi. Non abbiamo mai contattato altri tecnici".

Il presidente del Paris Saint-Germain Nasser al-Khelaifi non ha alcuna intenzione di liberare Carlo Ancelotti e lasciarlo andare al Real Madrid. Lo sceicco del Qatar ha parlato al quotidiano Le Parisien dopo il vertice avuto con Leonardo e lo stesso tecnico italiano. "Abbiamo parlato con lui. Ci ha chiesto di andare al Real Madrid, ma ha ancora un contratto di un anno con noi", ha detto al-Khelaifi.

"Gli abbiamo detto che non è possibile che vada via. Sono stato molto chiaro. Non sono arrabbiato - ha aggiunto il patron del PSG - ma deluso". Al-Khelaifi ha poi aggiunto: "Sono sempre stato molto onesto con lui. Gli siamo stati sempre vicini dal giorno del suo arrivo e fino a ieri. Spero ancora di fargli cambiare idea".

"Non abbiamo preso alcuna decisione oggi", ha ribadito Leonardo. "Abbiamo discusso in un'atmosfera serena. Carlo lo conosco bene - ha aggiunto il ds del SG - è venuto al PSG per me. Non so come andrà a finire, è iniziato tutto oggi. Non ci siamo fissati alcun limite di tempo".

In serata Carlo Ancelotti ha confermato di voler lasciare il Paris Saint-Germain e accettare la guida del Real Madrid. Il tecnico italiano lo ha fatto in occasione della premiazione del miglior giocatore e allenatore del campionato francese, l'UNFP. "Avevo un appuntamento con il presidente (Nasser Al-Khelaifi, ndr) e Leonardo e ho chiesto, nonostante abbia un contratto, di lasciare il club", si legge sull'edizione online de L'Equipe. "Dobbiamo aspettare la risposta del club, che deciderà per il suo futuro e per me", ha poi aggiunto Ancelotti.

Parlando del Real Madrid, l'ex tecnico di Juve e Milan ha dichiarato: "Il Real è una opportunità, ma ho un contratto di un anno qui. E' il club che deciderà. Dobbiamo parlarne insieme perché la mia decisione è di lasciare il club. Non è facile, perché ho avuto un rapporto molto buono con tutti. Questo non è il momento di spiegare il motivo perché voglio lasciare il club e potrebbe essere che non lo spiegherò mai".



© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata