Boxe, medici decretano morte cerebrale per Hector 'Macho' Camacho

San Juan (Portorico, Usa), 22 nov. (LaPresse/AP) - I medici dell'ospedale dove è ricoverato il pugile Hector 'Macho' Camacho hanno dichiarato la sua morte cerebrale. Il famoso pugile, oggi 50enne, era stato colpito ieri da un proiettile alla testa mentre si trovava seduto nella sua auto fuori da un locale in compagnia di un amico nelle tasche del quale sono state trovate nove piccole bustine contenenti cocaina. "Stiamo ancora effettuando dei test prima di incontrarci con la famiglia", ha spiegato il dottor Ernesto Torres. Ieri sera Camacho mostrava ancora un'intermittente ed irregolare attività cerebrale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata