Borriello: Mai rifiutato la Juve, un onore essere qui

Torino, 3 gen. (LaPresse) - "Sono onorato di essere qui. E' un grande attestato di stima da parte di una delle società piu titolate al mondo e per me è molto stimolante". Queste le prime parole di Marco Borriello da giocatore della Juve in un'intervista rilasciata a Juventus Channel.

"La Juve è una squadra solida, agguerrita con fame e giocano sempre sopra ritmo - ha aggiunto - Spero che qui io possa esprimere le mie doti al meglio".

"Il mio obiettivo? Cercherò di entrare subito nella mentalità del gruppo e fare il meglio possibile - ha aggiunto - Conte? Ci siamo sentiti per telefono ma non abbiamo parlato di tattica. Lui è molto concentrato sulla sfida al Lecce poi il 9 gennaio quando ci vedremo ne parleremo". "I miei nuovi compagni? Ho giocato praticamente con tutti loro e con Chiellini, Pepe e Pirlo ci sentiamo spesso via sms".

Il giocatore ha anche voluto precisare ai tifosi che: "non ho mai rifiutato la Juve perche la Juve non si può rifiutare. All'epoca - ha spiegato l'attaccante - venne preferita la formula della cessione definitiva e non si trovò l'accordo con il Milan. Poi le chiacchiere le porta via il vento, io preferisco farmi valere sul campo ed onorare la maglia".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata