Bonucci: Conte è un martello, tutta la Juve lo segue

Torino , 14 ott. (LaPresse) - "Abbiamo iniziato in maniera positiva la stagione, seguendo le indicazioni del mister e grazie a lui stiamo riuscendo a mettere in campo corsa, sacrificio e cattiveria". Così Leonardo Bonucci ai microfoni di Juventus Channel elogia il lavoro fin qui di Antonio Conte. "E' un bel 'martello', che pretende sempre il massimo, la sua tenacia si sta trasferendo alla squadra e contro il Milan credo si sia visto. Certo, contro i campioni d'Italia, nel nostro stadio che dà una carica pazzesca - aggiunge il centrale juventino - era facile trovare le motivazioni. Ora dovremo trovarle anche contro il Chievo".

Il campionato si è interrotto in un momento in cui la squadra, dopo la vittoria contro il Milan, avrebbe potuto viaggiare sulle ali dell'entusiasmo, "ma siamo dei professionisti - sottolinea Leonardo - e sappiamo che dopo la parentesi con le Nazionali dobbiamo nuovamente calarci nella realtà della Juventus: quella di una grande squadra che gioca con lo spirito di sacrificio di una provinciale". In chiusura Bonucci parla della sfida contro il Chievo: "C'è il massimo rispetto per una squadra che ha iniziato benissimo ed è a soli tre punti da noi. L'insidia più grande però può essere rappresentata da un approccio sbagliato".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata