Bonucci-Matri: Juve stende Fiorentina 2-1 e torna in vetta

Torino, 25 ott. (LaPresse) - La Juventus ritrova la vittoria ma anche contro la Fiorentina rischia di complicarsi la vita più del dovuto. Il 2-1 con cui i bianconeri si impongono allo Juventus stadium non rispecchia i valori che si sono visti in campo, soprattutto nel primo tempo. La squadra di Conte, come contro il Genoa, spreca un numero considerevole di occasioni da rete, soprattutto con il generoso Pepe e il lezioso Vucinic. La Fiorentina si vede solo nel secondo tempo, nel primo subisce le iniziative avversarie senza mai dare l'impressione di reagire. Nella ripresa, invece, l'ingresso di Gilardino dà maggior peso all'attacco e soprattutto libera Jovetic dall'attenta morsa di Bonucci e Barzagli.

La Juve parte subito di gran carriera, sfiora il gol con Pepe in avvio e al 13' passa con Bonucci. Il difensore laziale è abile a ribadire in rete una respinta corta di Boruc su tiro di Vidal da dentro l'area. La partita sembra mettersi bene per la squadra di Conte, ma Vucinic si divora almeno due occasioni clamorose per chiudere anzitempo la partita. In avvio di ripresa Fiorentina con più grinta e bastano 12 minuti a Jovetic per battere Storari con un bel tiro a giro dal limite dell'area, su tocco di Vargas, complice anche una scivolata di Lichtsteiner. Sullo Juventus stadium sembra rimaterializzarsi l'incubo della gara contro il Genoa, ma per fortuna per i bianconeri dopo meno di 10' Matri sfrutta a dovere un'azione caparbia di Pepe e batte Boruc in uscita per il 2-1. Il gol carica la Juve e taglia le gambe alla Fiorentina. I bianconeri nel finale sfiorano il terzo gol ancora con uno scatenato Matri. Mihajlovic si gioca il tutto per tutto e getta nella mischia anche Ljaijc e Silva, ma la squadra non ha la lucidità necessaria per impattare la partita. L'assalto finale è sterile e questa volta la Juve riesce a portare a casa la missione. Bianconeri momentaneamente primi in classifica con 16 punti, per Mihajlovic invece si prospettano giorni di fuoco con una tifoseria che l'attendeva al varco. Panchina a rischio?

JUVENTUS-FIORENTINA 2-1

Marcatori: 13' Bonucci, 57' Jovetic, 64' Matri.
Juventus: Storari; Lichtsteiner, Bonucci, Barzagli, Chiellini; Pirlo, Vidal (87' Pazienza), Marchisio; Pepe (86' De Ceglie), Matri, Vucinic (77' Estigarribia). All. Conte.
Fiorentina: Boruc; De Silvestri, Natali, Gamberini, Pasqual; Behrami, Kharja (83' Silva), Munari; Cerci (46' Gilardino), Jovetic, Vargas (70' Lajic). All. Mihajlovic.
Arbitro: Orsato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata