Bolt: Ho dimostrato di essere ancora numero 1, sono felice

Pechino (Cina), 27 ago. (LaPresse) - "Ho dimostrato ancora di essere il numero 1 e sono felice". Così Usain Bolt ai microfoni di RaiSport dopo la vittoria della medaglia d'oro nei 200 metri ai Mondiali di Pechino. "Ringrazio tutti i miei tifosi per il sostegno, proverò sempre a dare il meglio di me", ha aggiunto il fuoriclasse giamaicano. Bolt, che nel corso del giro di pista per festeggiare è inciampato e caduto scontrandosi con un cameraman, ha quindi replicato così a una domanda sul passato legato al doping del suo grande rivale Justin Gatlin. "A me non interessa nulla, io penso solo a fare bene quello che devo fare".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata