Bologna, Donadoni: Empoli da affrontare con impegno e maturità
"Sarà una delle più difficili, la classifica dell'Empoli parla chiaro - ha avvertito il tecnico in conferenza stampa - le nostre motivazioni dovranno essere massime e guai a trascurare qualcosa"

"Questa per noi è una partita veramente importante, deve essere affrontata con grande impegno e maturità, una gara per me molto significativa". Così Roberto Donadoni, allenatore del Bologna, ha presentato l'anticipo di domani sera contro l'Empoli. "Sarà una delle più difficili, la classifica dell'Empoli parla chiaro - ha avvertito il tecnico in conferenza stampa - le nostre motivazioni dovranno essere massime e guai a trascurare qualcosa. I miei ragazzi dovranno esprimere una prestazione di altissimo spessore, migliorandosi rispetto a Genova, sia individualmente che come collettivo, credendo ancora di più nelle proprie capacità". Donadoni ha poi parlato di Crisetig, che contro i toscani dovrebbe sostituire lo squalificato Diawara: "È giovane e bravo, ha delle potenzialità e deve solo fare quello di cui è capace. Da lui mi aspetto il giusto approccio alla partita, poi esprimerà le sue doti e la sua maniera di giocare".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata