Bojan: Impressionato dal fenomeno Totti, derby meglio del Clasico

Roma, 10 ott. (LaPresse) - "Cosa mi ha impressionato più della Roma? Il fenomeno Totti. E' stato e rimane un giocatore importante, perché ha trascorso qui molti anni e per tutto quello che significa per il club". Lo ha detto in un'intervista al quotidiano sportivo spagnolo 'Sport', Bojan Krcic, parlando della sua esperienza con la maglia giallorossa. "E' arrivato alla Roma nel 1989, prima che io nascessi, e ora ha 35 anni. E' sempre stato un punto di riferimento - continua l'attaccante spagnolo - realizzando gol importanti. E' incredibile come lo ama la gente".

Il gol all'Atalanta è stato speciale "perché era il primo ma anche perché era sotto la Curva Sud, dove ci sono i tifosi più appassionati. Come mi sono sentito? E' come una liberazione, ti senti l'uomo più felice del mondo". Il giovane attaccante dice la sua anche sulla 'filosofia' ricercata da Luis Enrique: "I risultati stanno arrivando, abbiamo realizzato due vittorie consecutive e l'altro giorno abbiamo giocato molto bene. Qui non sono abituati a questo gioco e cambiare un modo di fare non è facile. Ma Luis Enrique sta facendo un ottimo lavoro". Inevitabile un commento al prossimo impegno dei giallorossi, attesi dal derby con la Lazio: "E' meglio di un Clasico. Ho visto le immagini ed è spettacolare. In un Clasico al Camp Nou c'è solo il Barcellona, qui coesistono le due tifoserie ed è molto più intenso".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata