Boateng pizzica la Juve: Per fare gol calceremo più forte

Milano, 16 apr. (LaPresse) - "Io sto bene. All'inizio ho pensato che il danno fosse maggiore ma oggi sto meglio e speriamo di essere a disposizione contro la Juve". Così Kevin Prince Boateng ai microfoni di Milan Channel, rassicura sulle sue condizioni di salute in vista del match di domenica allo Juventus Stadium. "Con il Napoli abbiamo fatto una bell'azione nel gol di Flamini ma poi è arrivato il pareggio. Voglio ringraziare i tifosi per l'atmosfera incredibile che c'era domenica sera. In queste partite vince chi fa meno errori. Noi siamo ancora lì - ha aggiunto - e vogliamo arrivare secondi e per farlo dobbiamo vincere a Torino".

Sempre a proposito della gara contro il Napoli, Boateng sottolina come "i tifosi fanno tanto per noi e quando vediamo lo stadio pieno diamo sempre qualcosa in più". L'attenzione è ora rivolta però alla partita di domenica prossima: "La partita con la Juve è una partita speciale e non c'è bisogno di caricarle ulteriormente. Questa volta, rispetto all'anno scorso, speriamo di mettere il pallone dentro e per farlo calceremo un po' più forte (ride, ndr)". Infine sulla tragedia di Boston. "Sono triste per le famiglie colpite da questa cosa molto brutta. Peccato perché è un evento così bello rovinato da questa cosa", ha concluso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata