Blatter controcorrente sui cori razzisti: Milan ha sbagliato

Londra (Regno Unito), 6 gen. (LaPresse/AP) - Il presidente della FIFA Sepp Blatter va controcorrente e ha invitato i giocatori a non lasciare il campo di fronte ad eventuali cori razzisti come hanno fatto i calciatori del Milan nell'amichevole contro la Pro Patria. In una intervista al quotidiano di Abu Dhabi, The National, il numero 1 del calcio mondiale ha dichiarato: "Lasciare il campo? Non credo che sia questa la soluzione. Non penso che un giocatore possa andare via, perché altrimenti scatta la sconfitta a tavolino". Nel sottolineare che ci vuole "tolleranza zero contro il razzismo negli stadi", Blatter ha invitato le istituzioni calcistiche locali ad imporre sanzioni "dure" come ad esempio la penalizzazione in classifica. Blatter ha concluso, poi, che la FIFA è ancora in attesa di un rapporto dettagliato da parte della Federazione italiana su quanto accaduto a Busto Arsizio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata