Blatter: Assegnare i Mondiali al Qatar è stato un errore

Roma, 16 mag. (LaPresse) - Inaspettato mea culpa del presidente della Fifa, Joseph Blatter, sull'assegnazione dei mondiali del 2022 al Qatar. "Sicuramente è stato un errore - ha detto in un'intervista con la televisione svizzera Rts - ma tutti ne commettiamo nella vita". Il problema principale è quello alla pressoché certa impossibilità di giocare la rassegna in estate con temperature che raggiungono anche i 50 gradi costringendo ad una modifica del calendari internazionali. In secondo luogo c'è poi il problema umanitario con le centinaia di morti nella costruzione degli stadi per le misure di sicurezza inadeguate e le condizioni di lavoro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata