Bianchi apre al Bologna: Bella società e città fantastica

Torino, 1 lug. (LaPresse) - "Bologna? Un ambiente sano, una bella società e una città fantastica. Ha tutte le carte in regola per un giocatore di calcio per lavorare con serenità". Rolando Bianchi apre le porte ad un futuro con la squadra rossoblù nella quale, secondo indiscrezioni, dovrebbe giocare nella prossima stagione. Il giocatore rievoca la lunga esperienza in granata: "A Torino 5 anni fantastici, ieri è stata una giornata particolare. Ma questo è il calcio, sono pronto per ripartire", spiega ai microfoni di 'Radio Sportiva'. "Che non c'erano possibilità di restare l'avevo capito da due anni - svela Bianchi - ma l'importante era non mollare mai e i tifosi l'hanno capito, non mi sono mai tirato indietro, anche in momenti un po' particolari. Se poteva cambiare qualcosa? Se uno ha la volontà lo fa subito, ma la volontà qui non c'era. Il silenzio è stata la cosa più brutta, ma è il calcio che è diventato così". L'attaccante non disegnerebbe nemmeno un futuro all'estero: "Al City mi son mangiato diverse occasioni, ma la voglia di riprovare c'è sempre", sottolinea il giocatore che poi garantisce: "Deciderò il mio futuro a breve, voglio lavorare per il futuro ritiro. Di offerte, per fortuna, non ne mancano".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata