Berlusconi: Pato va usato con contagocce. Guardiola? Ci proveremo

Roma, 24 nov. (LaPresse) - "Pato deve essere usato con il contagocce", questo il diktat lanciato da Milanello dal presidente del Milan, Silvio Berlusconi alla vigilia della gara contro la Juventus. "Era il nostro gioiello migliore - ha aggiunto - poi ha avuto tanti, troppi incidenti. E' necessario che recuperi l'integrità fisica e la fiducia nei suoi mezzi perché quando entra in campo lascia tutti con il fiato sospeso ed anche lui si chiede come reagisce il suo fisico". Bocciata però l'ipotesi di uno scambio con Balotelli: "non mi piacciono gli scambi", ha tagliato corto. "Prestito? No, rimane qui".

Successivamente il presidente ha parlato del futuro della panchina del Milan ed in particolare di Pep Guardiola: "E chi non lo vorrebbe. Saremo presenti ma è difficile - ha spiegato - Sappiamo che ci sono dei club inglesi (il City ndr) con ex dirigenti del Barcellona che sono intenzionati a farlo proprio". A Massimiliano Allegri, invece, sono andati i complimenti per il passaggio del turno in Champions League.

Infine secondo il presidente "serviranno 2-3 anni per tornare la squadra protagonista in Italia ed in Europa che siamo sempre stati negli ultimi anni".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata