Berlusconi: Milan pretende da Allegri rispetto direttive club

Roma, 4 giu. (LaPresse) - "Con Allegri il rapporto è sempre stato molto cordiale, c'erano però delle visioni diverse sulle decisoni da prendere verso alcuni atleti". Così il presidente del Milan Silvio Berlusconi intervenuto ai microfoni di Teleroma56. Il patron è tornato sulla lunga querelle che ha portato poi alla riconferma di Massimiliano Allegri: "Il Milan è il club più titolato al mondo e il presidente, insieme all'amministratore delegato, pretendono che la società e la direzione di marcia siano rispettate".

Per quanto riguarda i contatti di Allegri con la dirigenza della Roma, Berlusconi ha detto: "Questa è una domanda da rivolgere ad Allegri e ai dirigenti della Roma, noi abbiamo mantenuto il contratto che avevamo". Quindi la chiusura perentoria, una sorta di ulteriore avvertimento al tecnico: "Abbiamo affermato quelli che sono i diritti e i doveri di un allenatore nel suo rapporto con la società".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata