Berlusconi: Mi piace Destro. No a Osvaldo, Drogba e Balotelli

Torino, 3 gen. (LaPresse) - "Destro mi piace, lo prenderei sicuramente. Osvaldo invece supera i limiti di età che ci siamo dati e così anche Drogba che è fuori da questa linea". Così il presidente del Milan, Silvio Berlusconi, ha fatto il punto sul mercato della società rossonera ai microfoni di Radio Radio. "Abbiamo bisogno di 2-3 anni per mettere in campo una squadra competitiva in Italia, in Europa e nel mondo ma deve essere giovane - ha aggiunto - Me stiamo seguendo circa 100 in tutto il mondo con i nostri osservatori". Berlusconi ha anche ribadito il no a Mario Balotelli: "Come ho già detto altre volte, non mi convince come uomo", ha precisato. Berlusconi ha avuto parole di grande stima per la Juventus: "Se la Juve è irraggiungibile? Credo di sì, è la squadra più forte", ha detto. Il massimo dirigente rossonero ha aggiunto anche che continuerà a stare vicino alla squadra anche in campagna elettorale: "Ho promesso a Galliani che starò vicino alla squadra rispondendo alle sue convocazioni il giorno prima della partita - ha detto - spero di riuscirci". In un'altra intervista a Radio Kiss Kiss infine Berlusconi ha confermato il rientro in Brasile di Pato con la promessa tacita però di un ritorno in futuro a Milano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata