Bergamini, per relazione Ris era già morto quando fu investito

Messina, 22 feb. (LaPresse) - Donato Bergamini era già morto quando fu investito da un camion. E' questo uno degli elementi che emergono dalla perizia dei carabinieri del Ris di Messina depositata ieri in procura a Castrovillari. Bergamini, centrocampista del Cosenza, venne trovato morto il 18 novembre 1989 in una strada statale nei pressi di Roseto Capo Spulico, in provincia di Cosenza. Ieri c'è stata una riunione in procura con i magistrati che si occupano del caso ma gli investigatori mantengono assoluto riserbo su ulteriori sviluppi. Allo studio c'è appunto la relazione dei Ris, che è frutto un indagini molto complesse iniziate lo scorso ottobre.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata